Carrefour festeggia il successo del marchio Terre d’Italia FDAI

È tempo di bilanci per la partnership tra Carrefour e Coldiretti annunciata a settembre 2019 e finalizzata alla promozione sul mercato nazionale e internazionale di prodotti agroalimentari a marchio FDAI (Firmato Dagli Agricoltori Italiani). A un anno dal lancio del primo paniere 2020, il Direttore Merci, Marketing ed E-commerce di Carrefour Italia Gilles Ballot si fa portavoce della soddisfazione dell’azienda per il successo di un’iniziativa che si sta dimostrando efficace non solo nel promuovere la tracciabilità delle filiere, ma anche nel valorizzare e dare opportunità di crescita alle produzioni locali più genuine e tipiche di un Paese che vanta una tradizione enogastronomica rinomata a livello mondiale.

Entro fine 2021 la linea Terre d’Italia a marchio FDAI si arricchirà di nuove referenze, sempre 100% Made in Italy, a filiera tracciata e garantite dal punto di vista della sostenibilità ambientale e dell’equa distribuzione del valore tra i lavoratori impiegati. Tra i nuovi arrivi sugli scaffali: Orecchiette e Cavatelli pugliesi tra la pasta secca, il prosciutto cotto Alta Qualità tra i salumi, il riso del Delta del Po (IGP), i succhi di frutta agli agrumi. Vanno ad aggiungersi ai prodotti già disponibili, tra i quali la pasta fresca Gramigna dell’Emilia, Paccheri e Rigatoni di Napoli, Polenta Taragna, Pizza Margherita e Cime di rapa surgelate.

Le referenze citate sono tutte produzioni controllate e garantite da Filiera Agricola Italiana S.p.A. e rese disponibili in tutti i punti vendita Carrefour (Iper, Carrefour Market, Carrefour Express). La collaborazione avviata con Coldiretti è un valore aggiunto per una linea, Terre d’Italia, che ha già superato quota 400 referenze e che da anni si distingue per l’utilizzo di materie prime locali e l’attenzione per i metodi di produzione tradizionali.

Da non sottovalutare l’importanza del progetto Carrefour nell’ambito dell’internazionalizzazione delle eccellenze locali italiane. Qualche numero per avere un’idea dell’ampiezza dell’iniziativa: nel 2020 Carrefour ha esportato 175 prodotti a marchio, 88 di questi a marchio Terre d’Italia, per un valore di 1.540.000 euro. Destinazione: Francia, Belgio, Romania, Polonia, Taiwan, Cina, Dubai. Un’eccellente e concreta possibilità di espansione per i produttori italiani e un passo avanti nella promozione di prodotti autenticamente nostrani in opposizione all’ancora troppo diffuso italian sounding. Niente di meglio di prodotti originali e di qualità per contrastare la diffusione di prodotti ingannevolmente venduti all’estero come produzioni tipiche italiane imitando nel packaging colori, nomi e simboli del Belpaese.

Il progetto Terre d’Italia FDAI si inserisce nell’ampio piano strategico Act for Food, che vede da anni impegnata Carrefour nella promozione della cultura della biodiversità, della sicurezza della filiera e della trasparenza nei confronti dei consumatori.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Daniela Dall'Alba

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *