Come conservare le zucchine

Se è vero che al supermercato è possibile trovarle tutto l’anno, acquistare le zucchine quando sono tra le verdure di stagione, in piena estate, è in genere la scelta migliore, sia in termini di qualità che di prezzo. Esistono poi diversi metodi per conservarle e utilizzarle a distanza di mesi. Vediamo allora come procedere, in generale, quando le abbiamo appena acquistate e anche come conservare le zucchine per l’inverno.

In frigorifero

Se si acquistano per consumarle entro alcuni giorni, le zucchine crude si conservano bene in frigorifero seguendo piccoli accorgimenti. Per prima cosa vanno esaminate per verificare che la buccia sia integra, dopodiché passate con un panno per rimuovere l’umidità e riposte ben asciutte e intere nello scomparto dedicato a frutta e verdura.

È sconsigliato lavarle in anticipo rispetto al momento dell’utilizzo perché l’acqua andrebbe ad accelerare il deperimento, come sono da evitare i sacchetti di plastica che non consentono il passaggio dell’aria e favoriscono la formazione di muffe.

Una volta cotte le zucchine si conservano invece in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore di vetro chiuso.

In congelatore

È il metodo più semplice per conservare a lungo le zucchine crude e al naturale, senza condimenti e adatte quindi a qualsiasi ricetta poi si scelga di seguire.

Tagliare le zucchine per conservarle in freezer
  • Lavare a asciugare perfettamente le zucchine.
  • Procedere con la tecnica di taglio preferita (a rondelle, a bastoncino, a cubetti…).
  • Disporre le zucchine tagliate ben distanziate su un tagliere e inserirlo in freezer, cosicché si congelino senza attaccarsi tra loro.
  • Una volta congelate, dividere rapidamente le zucchine in sacchetti o contenitori adatti e riporle nuovamente in freezer, per averle pronte all’occorrenza.

In questo modo le zucchine si conservano da 3 a 6 mesi, a seconda del livello di raffreddamento offerto dal congelatore. Un’etichetta con la data eviterà dubbi al momento dell’utilizzo.

Le zucchine possono essere congelate anche già cotte, grigliate o sbollentate. È sufficiente farle raffreddare perfettamente, porzionarle e riporle in freezer. Lo stesso vale se si è scelto di preparare un sugo o un pesto di zucchine.

In barattoli di vetro

Sott’olio o sott’aceto, insaporite a piacere con aglio e pepe, le zucchine si prestano perfettamente a conserve in barattolo, risultando poi utilissime per preparare antipasti, bruschette o semplicemente per farcire panini e hamburger.
Un’alternativa è la conserva in agrodolce, che prevede una marinatura con olio, aceto e zucchero, eventualmente con l’aggiunta di erbe aromatiche.

Prima di essere conservate in barattolo le zucchine andranno lavate con cura, tagliate e fatte riposare sotto sale grosso almeno un paio d’ore, affinché perdano l’acqua in eccesso e l’amaro. Dopodiché andranno sciacquate dal sale, sbollentate per qualche minuto in acqua e aceto (250 ml di aceto per 500 ml di acqua), e infine fatte asciugare completamente. Altre ricette prevedono di grigliarle.

È fondamentale, sia per le preparazioni sott’olio che per quelle sott’aceto, seguire scrupolosamente tutti i passaggi che riguardano la sterilizzazione dei contenitori e l’igiene del confezionamento, al fine di scongiurare rischi per la salute.

Particolare attenzione andrà rivolta a evitare il botulino, il pericolo più grave collegato alle preparazioni casalinghe sott’olio. I barattoli vanno sempre fatti bollire in acqua prima di essere utilizzati, poi fatti asciugare, più che bene, capovolti, maneggiandoli il meno possibile. Andranno poi sterilizzati nuovamente una volta riempiti e chiusi. Anche eventuali residui di acqua all’interno della conserva possono rappresentare un rischio dal punto di vista batterico.

Conservare le zucchine in barattolo

È inoltre necessario seguire la giusta procedura per il riempimento dei vasetti, per la pastorizzazione e per l’ispezione a distanza di ore, al fine di verificarne la corretta chiusura. Vietato risparmiare su contenitori e coperchi, che devono essere adatti e di prima qualità, come anche sulla scelta dell’olio d’oliva. Qui le linee guida dettagliate fornite dal Ministero della Salute per preparare in sicurezza le conserve casalinghe.

Essiccate

Le zucchine si possono anche essiccare utilizzando l’apposito strumento, per poi conservarle in un vasetto ermetico per alimenti in un luogo fresco e asciutto.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Daniela Dall'Alba

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *