Cosa mangiare a merenda: 4 idee per il pomeriggio

La merenda pomeridiana ha un ruolo non indifferente nella dieta dei bambini e dei ragazzi e più in generale di chi ha l’abitudine di fare una pausa per ricaricare le energie. Scegliere con cura gli ingredienti e trovare il tempo di sperimentare alcune ricette può fare la differenza tra una merenda sana e una no, con effetti opposti sul lungo periodo.

L’apporto energetico di una merenda che possa definirsi equilibrata dipende da più fattori, tra i quali certamente l’attività svolta durante la giornata e l’età. Suggeriamo quindi 4 idee adatte o adattabili a diverse necessità.

1. Crêpes con marmellata di limoni e frutta di stagione

Crepes alla frutta

Preparare delle crêpes è facile e veloce. La ricetta che proponiamo è adatta anche a chi vuole giocare d’anticipo e averle già pronte per l’ora di merenda, semplicemente da scaldare e farcire.

In una scodella capiente unire: 170 grammi di farina, un pizzico di sale, 30 grammi di burro fuso, 2 uova sbattute e circa 300 ml di latte. Mescolare e riporre la scodella in frigorifero per 30 minuti. Dopodiché non resterà che ungere con poco burro una padella antiaderente (meglio ancora una padella per crêpes) e cuocere un mestolo di impasto alla volta, girando le crêpes da entrambi i lati. Con le quantità indicate si otterranno circa 6 crêpes.

Per la farcitura si consiglia marmellata di limoni e frutta di stagione a pezzi. L’impasto suggerito è ugualmente indicato, a piacere, per farciture salate.

2. Smoothie e biscotti integrali

Smoothie

Anche uno smoothie può diventare un’ottima merenda, più o meno sostanziosa in base agli ingredienti scelti. A differenza del frullato, che prevede di unire latte e frutta, per preparare uno smoothie utilizzeremo come base dello yogurt, così da ottenere una consistenza più cremosa e densa. Aggiungeremo nel frullatore frutta e/o verdura a piacere e completeremo accompagnando lo smoothie con biscotti integrali croccanti per un piacevole contrasto.

Uno smoothie più leggero e meno denso può prevedere anche una parte d’acqua oppure di sostituire lo yogurt con del latte vegetale.

3. Chips di mela

Chips di mela

Per preparare delle chips di mela, ottime da sgranocchiare per una merenda light, l’ideale è disporre di un essiccatore. In mancanza possono essere preparate al forno, buona soluzione ma dai tempi di cottura molto lunghi, oppure in forno a microonde, l’opzione più veloce.

In tutti i casi, si parte eliminando il torsolo con l’apposito attrezzo e poi si procede tagliando a fette sottilissime le mele (idealmente con l’aiuto di una mandolina) in modo che risultino forate al centro in forma di anello.

Se si utilizza il forno tradizionale è consigliabile bagnare le mele con del limone prima di cuocerle, per non farle annerire, e zuccherarle a piacere a cottura ultimata. Serviranno circa due ore a 100°, rigirandole ogni mezz’ora.

La preparazione delle chips di mela in forno a microonde richiederà invece poco più di 15 minuti. Dopo circa 5 minuti a 600 w si interrompe la cottura per girare le fettine di mela, si prosegue poi per altri 5-10 minuti a 400 w, interrompendo nel mentre ancora un paio di volte per essiccarle correttamente da entrambi i lati. Può essere necessario ancora qualche minuto a bassa potenza, ma molto dipende dalle prestazioni del microonde. Zucchero e cannella spolverati sulle mele ancora calde completeranno il tutto. Per un risultato più croccante è necessario far raffreddare completamente le chips di mela prima di servirle.

Muffin salati

Muffin salati con patate e broccoli

I muffin salati possono essere preparati con una grande varietà di ingredienti e rappresentare una buona alternativa per chi preferisce limitare gli zuccheri o semplicemente sperimentare. Suggeriamo ad esempio dei muffin salati con patate e broccoli in versione mini, da cuocere quindi utilizzando piccoli stampi, per una pausa sostanziosa e ricca di nutrienti utili. I muffin possono essere preparati con largo anticipo e scaldati al momento di mangiarli.

Per una merenda come per un aperitivo questa ricetta può essere arricchita con del formaggio spalmabile. Basterà tagliare in due i muffin in senso orizzontale, farcirli e poi richiuderli.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.