Cure naturali fai da te per viso, corpo e capelli

Quando si è a corto di prodotti specifici per prendersi cura di viso, corpo o capelli, la soluzione potrebbe essere in dispensa o in frigorifero. Concedendosi un momento di pausa e scoprendo nuovi usi per ingredienti solitamente impiegati in cucina, diventerà facile e divertente realizzare piccoli trattamenti di bellezza fai da te.

Trattamenti fai da te per il viso

Trattamenti fai da te per il viso
  • Occhi gonfi e sguardo stanco? Per rimediare servirà un cetriolo, fresco di frigo, da sbucciare, tagliare a rondelle e mettere in posa sugli occhi per 10 minuti. L’effetto decongestionante e rinfrescante non si farà attendere.
  • Il cetriolo può essere utilizzato anche per realizzare una maschera di bellezza per pelli impure. Basterà frullarne qualche fetta con un cucchiaio di yogurt bianco e applicare il risultato sul viso pulito, evitando il contorno occhi. La maschera andrà risciacquata con acqua tiepida dopo 15 minuti.
  • Se la pelle del viso è secca, unire a tre cucchiai di yogurt bianco due cucchiaini di miele, tenere in posa per 15 minuti sul viso pulito, evitando il contorno occhi, poi risciacquare.
  • Quando serve uno scrub delicato, il rimedio fai da te è uno yogurt bianco con un cucchiaio di zucchero di canna, da massaggiare a fondo sul viso per un leggero effetto esfoliante.
  • Lo zucchero di canna è perfetto anche per esfoliare le labbra e renderle più morbide. Basterà un cucchiaino di zucchero grezzo mescolato a una punta di miele, da strofinare delicatamente sulle labbra con uno spazzolino.
  • Per un effetto idratante e levigante sul viso si può utilizzare anche la polpa di una banana frullata con l’aggiunta di un cucchiaino di miele. Lasciare in posa 10 minuti prima di risciacquare.

Trattamenti fai da te per il corpo

Trattamenti fai da te per il corpo
  • Per gambe più leggere e sgonfie una buona soluzione fai da te è preparare un bagno rilassante sciogliendo nell’acqua della vasca una tazza di sale marino grosso. Aiuterà a sentirsi meglio grazie a una naturale e rapida azione drenante.
  • Per avere mani morbide e idratate un buon rimedio è massaggiarle a fondo con olio d’oliva, insistendo anche sulle unghie, poi indossare dei guanti in cotone e attendere almeno mezz’ora prima di risciacquare.
  • La polpa frullata di mezzo avocado, un cucchiaino di miele, qualche goccia di limone ed ecco pronta una maschera per le mani nutriente e schiarente, da tenere in posa almeno 15 minuti.
  • Per ammorbidire e schiarire i gomiti si può utilizzare un mix di zucchero di canna e limone da strofinare sulle ruvidità. Sciacquare e terminare con una crema idratante.
  • Per la cura dei piedi è una buona idea preparare un pediluvio aggiungendo all’acqua due cucchiai di bicarbonato e del limone a fette. Contro ruvidità e inestetismi dei piedi meglio abbinare al pediluvio uno scrub, strofinando una crema realizzata con tre cucchiai di bicarbonato, un cucchiaio d’acqua e uno di succo di limone.

Trattamenti fai da te per i capelli

Trattamenti fai da te per i capelli
  • Per curare le punte fragili una buona soluzione è utilizzare l’olio di lino come trattamento pre-shampoo, dopo avere inumidito i capelli. Massaggiare a fondo le punte e lasciare in posa almeno 20 minuti.
  • Quando i capelli sono secchi e un po’ rovinati un aiuto può arrivare dall’olio di oliva. Si utilizza sui capelli umidi e solo sulle lunghezze, senza ungere direttamente la cute. Dopo averlo applicato, avvolgere i capelli nella pellicola per alimenti e lasciare in posa 30 minuti prima di procedere al normale lavaggio. Per una maschera per capelli ricostituente si può anche frullare mezzo avocado con un cucchiaio di olio d’oliva.
  • L’aceto di mele aiuta a rendere i capelli lucenti, ma va sempre diluito (circa un cucchiaio di aceto per mezzo litro d’acqua), ed è meglio fare attenzione perché molto irritante per gli occhi. Da evitare sulla cute secca.
  • La birra analcolica diluita è una soluzione alternativa per lo styling dei capelli ricci. Si utilizza dopo il normale lavaggio, come ultimo trattamento prima di asciugarli. Meno è diluita e più darà un effetto gel e di sostegno, ma se si cerca un risultato morbido e anticrespo è meglio mescolarla ad almeno un’identica quantità di acqua.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Daniela Dall'Alba

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *