#SchisciaQui 19 – Pollo al curry con fave e ravanelli

La ricetta che proponiamo questo mese porta in tavola due verdure di stagione, fave e ravanelli, in un abbinamento colorato e saporito con del petto di pollo in salsa curry.

Indicazioni di preparazione

Categoria
Piatto unico

Porzioni
2-3 persone

Tempo di preparazione
30 minuti

Difficoltà
Facile

Ingredienti

400 g di petto di pollo250 g di fave fresche (al netto degli scarti)100 g di ravanelli
Farina 00 q.b.1 cucchiaino di curry inglese80 ml di latte
Olio extra vergine di oliva q.b.1 spicchio d’aglioSale q.b.
Pepe nero q.b.

Preparazione

Iniziamo dalla pulizia delle fave.

  1. Selezionati i baccelli integri e compatti, non resta che staccarne un’estremità e aprirli in due per estrarre i semi.
  2. Portare a ebollizione una pentola d’acqua leggermente salata, versare le fave, cuocere per 5-6 minuti e scolare. A questo punto è possibile privarle agevolmente una ad una della pellicola esterna. Raccogliere le fave pulite e sbollentate in una scodella per condirle con olio e sale.

Le fave sono disponibili fresche per tutto il periodo primaverile. In alternativa possono essere acquistate secche e in questo caso richiederanno prima dell’uso un ammollo fino a 18 ore se il seme ha ancora il rivestimento esterno e di circa 8 ore se sono già decorticate.

E ora andiamo a preparare il pollo al curry.

  1. Tagliare il petto di pollo a bocconcini e passarli rapidamente nella farina.
  2. Scaldare due cucchiai di olio in una padella antiaderente e far rosolare i bocconcini per una decina di minuti, aggiungendo pepe nero e sale.
  3. Intiepidire il latte, mescolarlo con il curry e versare il risultato sul pollo in padella.
  4. Proseguire la cottura dei bocconcini a padella coperta, mescolando quando serve.
  5. Lavare con cura i ravanelli per eliminare ogni traccia di terra, eliminare le foglie e infine tagliarli a fette sottili.
  6. Far saltare rapidamente le fave già lessate in una padella con aglio e olio. L’aglio può essere affettato e soffritto, ma per ottenere un sapore più leggero lasciare lo spicchio intero e toglierlo prima di impiattare.
  7. Comporre il piatto con il pollo al curry, le fave e i ravanelli.
Pollo al curry con fave e ravanelli

Varianti e suggerimenti

  • Per dare un sapore più deciso al pollo si consiglia di farlo rosolare su un soffritto di cipolla prima di aggiungere il curry sciolto nel latte.
  • Per completare il piatto o per una schiscetta più sostanziosa suggeriamo di aggiungere come accompagnamento del riso basmati o del cous cous insaporiti con foglioline di erba cipollina, finocchietto o prezzemolo.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *