Prodotti a marchio: Coop pronta a rivoluzionare l’offerta

Circa 5.000 nuovi prodotti a marchio disponibili entro due anni e il fatturato della marca del distributore che raddoppia entro il 2026. Sono questi gli obiettivi di un ambizioso piano di investimenti che Coop ha annunciato a maggio 2022 dando il via a una vera e propria rivoluzione dell’offerta alla clientela.

I prodotti a marchio Coop vantano una lunga storia che segue il filo dell’evoluzione dell’insegna fin dalle sue origini. L’offerta nel tempo sempre più ampia e diversificata è oggi declinata in 15 linee di prodotti, per un fatturato stimato a 3 miliardi di euro. Una delle linee di maggiore successo, Vivi Verde Coop, marca bio nata nel 1999, conta oggi 1.000 referenze e continua a mostrare segnali positivi di crescita che non sembrano aver subito contraccolpi negli anni segnati dalla pandemia. Lo stesso vale per Fior Fiore Coop, con 750 referenze gastronomiche a comporre attualmente la gamma.

In questo contesto si inserisce il piano che porterà sugli scaffali 5.000 nuovi prodotti a marchio Coop tra riformulazioni, nuovi packaging e nuove proposte, rinnovando profondamente l’offerta ed estendendola a settori fino ad oggi per diverse ragioni non coperti dalla marca del distributore. Il cambiamento sarà facilmente apprezzabile anche osservando la diversificazione e l’ampliamento delle proposte già esistenti. Il caffè a marchio Coop sarà ad esempio d’ora in avanti disponibile in 57 varianti. I nuovi assortimenti andranno a rendere più varia e composita l’offerta in tutta Italia – sono più di 1.100 i punti vendita distribuiti in 18 regioni – senza venir meno ai 6 principi che Coop continua a dichiarare come prioritari per i suoi prodotti a marchio: Bontà, Convenienza, Sicurezza, Etica, Ecologia e Trasparenza.

Il progetto avviato da Coop per implementare con una rapidità inedita la presenza della marca del distributore nei suoi punti vendita mira a soddisfare a pieno le esigenze di un pubblico di consumatori eterogeneo, con un’attenzione particolare alla necessità sempre più diffusa di ottimizzare la spesa e trovare un compromesso tra prezzi convenienti e qualità e varietà dell’assortimento. L’arrivo di nuovi, numerosi e diversificati prodotti a marchio significa anche, nel concreto, nuovi fornitori che vanno ad aggiungersi alla rete già esistente. Coop annuncia che ai 500 fornitori storici se ne uniranno altri 250. Si tratta prevalentemente di piccole e medie imprese, a maggioranza italiane.

Le prime novità in catalogo a preannunciare il nuovo corso hanno fatto capolino a novembre 2021 con il potenziamento della linea di pomodori e derivati, passata da 22 a 40 referenze. Tra maggio e giugno 2022 saranno disponibili i nuovi prodotti per la prima colazione, seguiti, con l’arrivo dell’estate, da nuove bevande a marchio, alcoliche e analcoliche, pasta, condimenti e primi piatti.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.