Verdura bianca, benefici e varietà degli ortaggi bianchi

Gli ortaggi di colore bianco sono un’ottima scelta per arricchire la dieta di antiossidanti e fibre e per depurare l’organismo. Insieme agli altri colori del benessere il bianco concorre all’equilibrio e alla salute del sistema immunitario. Come abbiamo già potuto osservare parlando di frutta bianca, non manca, all’interno di questo gruppo, la scelta tra alimenti più leggeri e freschi e altri più nutrienti e saporiti, da alternare in base ai gusti e al calendario.

Sedano bianco

Leggermente meno fibroso rispetto alla variante verde, il sedano da costa bianco è particolarmente indicato per il consumo crudo, tagliato a bastoncino per antipasti light. Diuretico e digestivo, è anche un buon ingrediente per centrifugati detox ricchi di antiossidanti.

Sedano rapa

Sedano rapa

Noto anche come sedano di Verona, il sedano rapa è un ortaggio a radice del quale si consuma la parte bianca dopo avere eliminato il rivestimento superficiale. Ipocalorico, rimineralizzante e depurativo, ha un sapore delicatissimo che lo rende adatto a diverse ricette e abbinamenti, crudo o cotto al forno, come ingrediente di una vellutata o al vapore.

Topinambur

Topinambur

Tubero autunnale dalle numerose virtù, il topinambur è una buona fonte di fibre, in particolare di inulina, e sali minerali. Adatto a diverse tecniche di cottura, è un buon ingrediente per contorni, risotti, ripieni, purè e minestre dense. Suggeriamo di provarlo abbinato alla zucca e allo speck, come ripieno di un croissant salato.

Porri

Porri

Leggeri, diuretici e antiossidanti, i porri possono essere stufati, bolliti, cotti al vapore o in forno e utilizzati in numerosi abbinamenti. Da mettere nella lista della spesa in autunno per dare sapore a minestre, contorni, risotti, frittate e polpette.

Cavolfiore

Cavolfiore

Ottimo esemplare della famiglia delle crucifere, il cavolfiore è una fonte invernale di fibre, acqua, minerali e antiossidanti. Saziante e al contempo ipocalorico, ideale per ritrovare e mantenere la forma e per dare sostegno al sistema immunitario durante i mesi freddi.

Finocchi

Finocchi

Poche calorie, un ottimo apporto di fibre, vitamine e minerali, i finocchi sono un concentrato di virtù, utilissimi per passare la stagione fredda in salute. Si può approfittare al meglio delle loro proprietà consumandoli crudi in insalata, ma vale la pena di portarli a tavola anche cotti, all’interno di ricette più elaborate e primi piatti di stagione. Suggeriamo ad esempio una pasta autunnale con finocchi, pancetta e pecorino.

Cipolle bianche

Le più pungenti tra i diversi tipi di cipolla e per questo generalmente non adatte al consumo crudo. Sono invece ottime stufate, al forno, in frittata, nell’impasto di lievitati. Oltre a dare sapore, le cipolle bianche arricchiscono il piatto di salute con le loro numerose proprietà. Qui qualche consiglio su come conservarle.

Aglio

Aglio

Indispensabili in tante ricette, i bulbi d’aglio bianco offrono un mix di gusto e salute, considerati i tanti benefici offerti dal loro consumo regolare. Come per le cipolle, suggeriamo qualche dritta per conservare l’aglio correttamente.

Funghi champignon

Funghi champignon

Tra i funghi coltivati e di più facile reperibilità spiccano gli champignon bianchi: carnosi, compatti, ottimi trifolati, fritti e sott’olio. Fonte di fibre, minerali e proteine a medio valore biologico, se cucinati senza troppi grassi sono un ottimo ingrediente di ricette salutari.

Patate a pasta bianca

Patate a pasta bianca

Le patate a pasta bianca sono tradizionalmente le più indicate per la preparazione di purè e gnocchi, grazie alla loro naturale consistenza morbida e farinosa.

Fagioli bianchi

Fagioli bianchi

Tra le varietà di fagioli più conosciute ne troviamo almeno due distinte da un colore bianco uniforme: i cannellini, di piccole dimensioni e gusto leggero, adatti a creme e contorni, e i fagioli bianchi di Spagna, più grandi e farinosi, consigliati per cotture in umido.

Biete a coste bianche

Insieme alle foglie di un bel verde acceso, delle biete consumiamo anche il gambo, che può essere anche rosso o giallo ma è bianco nella variante più comune e diffusa. Ricche di fibre e minerali, le biete sono un ottimo ingrediente per contorni e ripieni.


All’elenco possiamo aggiungere le varietà bianche – più ricercate e in genere molto delicate al gusto – di alcuni ortaggi comuni: asparagi bianchi, carote, melanzane e zucchine bianche.

Prova Everli

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Articoli simili

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Everli da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *